OSTEOPATIA - Giacinta Milita - Osteopata - Sito Ufficiale

Vai ai contenuti

Menu principale:

OSTEOPATIA

OSTEOPATIA


L’Osteopatia è un "arte di curare" nata negli U.S.A. alla fine del secolo scorso grazie al Dott. A.T.Still che, in contrapposizione alla medicina tradizionale dei suoi tempi, ideò un nuovo approccio alla salute e fondò nel 1892 il primo Collegio di Osteopatia. L’Osteopatia si basa su conoscenze scientifiche, sia diagnostiche che terapeutiche, fondamentali e innovative.
Aiutata dall’anamnesi, dall’esame del paziente, dagli esami di laboratorio e radiologici, l’Osteopatia individua il carattere funzionale dei disturbi ed interviene per eliminare gli effetti che questi provocano. Si basa su alcuni semplici principi dai quali dipende tutta la sua filosofia.

Il movimento è vita. Tutte le parti del corpo sono fatte per muoversi: in alcuni casi ciò è evidente, in altri come in quello degli organi interni, lo è meno. Le varie strutture del corpo sono soggette sia ad una macromobilità sia ad una micromobilità più profonda, essenziale affinchè non si instauri la malattia.

La persona come unità. Ogni parte – corpo, viscere e psiche - è dipendente dalle altre: il corretto funzionamento di ognuna assicura quello dell’intera struttura e dunque, il benessere generale.

Il meccanismo cranio sacrale. Rappresenta il sistema più profondo del corpo. Le microfluttuazioni del cranio si propagano in tutto il corpo attraverso la Dura Madre. La valutazione della corretta funzionalità di tale sistema è fondamentale fin dai primi mesi di vita.

L’autoregolazione. Ogni individuo è fatto per stare in salute. L’Osteopata interviene per stimolare la capacità di autoregolazione dell’organismo.

Attraverso un’azione specifica sul sistema muscolo-scheletrico, viscerale, fasciale craniale e neuroendocrino, l’osteopata si indirizza essenzialmente alle patologie funzionali dovute a disordini meccanici, vascolari e neuromuscolari.

Torna ai contenuti | Torna al menu